Braccio di ferro di Trump nella lotta all’evasione fiscale

Braccio di ferro contro gli evasori in America

Si leva il  braccio  del presidente statunitense contro gli evasori fiscali: negato il passaporto a oltre 350mila cittadini.

Continua a soffiare un vento di burrasca negli #Usa, travolgente e pronto a sradicare le cattive abitudini ( ma non tutte) dei cittadini e delle istituzioni. Il braccio implacabile di #Trump questa volta si alza contro gli evasori fiscali, croce e delizia di ogni Nazione.

Il braccio di ferro di Trump

La lotta all’evasione in America si fa spietata e il magico Donald, raro esempio di integrità, si scaglia  contro i furbetti statunitensi del #fisco.

Fino a questo momento, secondo le stime dell‘Irs (il fisco americano), sono oltre 350mila  coloro i quali  resteranno senza #passaporto, perché evasori. Lo prevede una legge del 2015 in base alla quale il dipartimento di Giustizia Usa e l’Irs  possono negare il documento a chi ha un debito fiscale superiore ai 51.000 dollari.

Il provvedimento ha già avuto un effetto benefico per le casse dello Stato. Sembra infatti che a fine giugno  ben 220 contribuenti  abbiano versato 11,5 milioni di dollari per ripagare il loro debito con il fisco.  Mentre  circa 1.400 pentiti hanno concordato piani per la sua progressiva riduzione.

Per evitare che gli venisse negato il passaporto, una persona( la cui identità è sconosciuta ovviamente) ha versato un milione di dollari pur di sanare il suo conto con il governo federale. Ovviamente la legge prevede delle eccezioni. Sono graziati infatti coloro che hanno subito furti d’identità o quanti vivono in zone per le quali è stato dichiarato lo stato di calamità. Resta da vedere quali strategie possano essere applicate per poter fruire di simili agevolazioni!

Il pianto dei ricchi

Insomma la falce di #Trump, almeno in apparenza, si sta abbattendo spietata sulle ingiustizie sociali. Ma l’America vive nella quotidianità una serie di problemi non irrilevanti, quali il business delle armi. Comunque c’è da giurarci che l’inflessibile Donald saprà trovare una soluzione per tutti, compatibilmente con i suoi numerosi ‘Bisticci internazionali’, che stanno portando questa magica e grande Nazione a un crescente isolamento.

#IrmaSaracino