Minnesota, filmato il volo di una bambina

Minnesota

Incredibile volo di una bambina sul seggiolino fuori dall’auto materna. La vicenda ha avuto luogo a Mankato, nel Minnesota.

Minnesota. Sarà stato per l’intervento speciale di qualche angelo di passaggio, ma la piccola protagonista di questa vicenda è uscita illesa da un volo incredibile. Un #volo filmato  ed entrato nel Guinness  dei primati.

Sì, perché di primato si può parlare.  Sia per il carattere miracolistico  dell’evento, che per l’estrema disattenzione di questa  #madre.

Siamo ormai abituati alla sbadataggine di tanti genitori, purtroppo presi dai loro impegni e dimentichi dei loro obblighi genitoriali. Si susseguono infatti le cronache di bambini dimenticati in auto per ore.

Ma questa volta la realtà supera l’immaginazione. Per fortuna, però, la #bambina è uscita illesa da questa brutta avventura.

I fatti

Tutto ha avuto luogo lunedì scorso, in una delle ampie vie della città di Mankato, nel Minnesota.

Chad Cheddar Mock, un signore di una certa età, procedeva cautamente con la sua auto, quando l’impossibile si è concretizzato dinanzi ai suoi occhi. Nel bel mezzo della via giaceva, legata al suo seggiolino, una bambina, volata via dall’auto che lo precedeva.

L’uomo ha prontamente fermato il traffico e ha soccorso la bimba, che( cosa davvero straordinaria) stava bene.  Imprecisato l’orario, ma per fortuna la luce del giorno illuminava la strada.

Minnesota

La scena è stata filmata dalla webcam, posizionata sul cruscotto dell’auto del soccorritore. Questo ha poi postato su Facebook il video, che in breve è diventato virale.

I genitori della piccola sono in seguito tornati. E, poco dopo,  come riportato dal sito Newsweek, la polizia di Mankato ha diffuso un comunicato. In questo si spiegava  che la bimba “era correttamente legata al seggiolino di sicurezza. Tuttavia, il seggiolino non era fissato al sedile del veicolo”.

E sembrerebbe che per questo la madre sia   sotto accusa.

Ma ciò che lascia interdetti è come l’incauta genitrice non abbia sentito il fragore  dell’aprirsi dello sportello. E, soprattutto, come mai non si sia resa conto dell’assenza della figlia sul sedile posteriore dell’auto.

Per fortuna, però, almeno questa volta qualche angelo si è mobilitato e ha dolcemente posato la bimba sull’asfalto.

#IrmaSaracino