PAURA NELLA NOTTE A NAPOLI

Paura nella notte

Un ordigno è esploso davanti alla pizzeria Sorbillo. Molti i danni, tanta la paura.

Grave ed increscioso episodio di criminalità  avvenuto questa #notte a Napoli, ai danni di una delle più famose pizzerie del centro storico.

Paura nella notte

La famosa pizzeria Sorbillo

Un  #ordigno è esploso dinanzi all’ingresso della famosa pizzeria Sorbillo, causando danni per alcune migliaia di Euro. Fortunatamente le porte blindate dell’attività, che già cinque anni fa fu colpita da un attacco incendiario, hanno attutito il colpo.

Ciò  ha evitato così che il custode del locale riportasse spiacevolissime conseguenze.  A darne la notizia sui social il titolare, Gino Sorbillo. 

Questi, ex carabiniere, aspetta da tempo l’incremento delle forze dell’ordine nella sua zona, così come era stato promesso dal ministro Salvini. Il titolare della famosa pizzeria  ha annunciato l’accaduto sulla propria pagina Facebook con un cartello recante la dicitura”pizzeria chiusa per bomba”.

Paura nella notte

Sorbillo, titolare della pizzeria

Nelle dichiarazioni rese alla stampa e ai media, l’uomo, tra le altre cose, ha ricordato di essere nato per fare il pizzaiolo e di amare da sempre la sua città.

Il signor Sorbillo, che fino ad ora non ha mai avuto richieste estorsive, ritiene che molto probabilmente vi sia in atto una guerra tra clan per la supremazia su quel territorio, e ribadisce con fermezza che non si farà affatto intimidire da tale ignobile gesto.

Un gesto  che considera un esplicito attacco alla sua attività, da sempre simbolo di rinascita e legalità.  Sull’accaduto indagano i Carabinieri di #Napoli, che stanno provvedendo a visionare i filmati delle 24 telecamere situate intorno alla pizzeria. E si ipotizza che i malfattori si siano dileguati in un vicolo, probabilmente a bordo di un motorino.

L’esplosione non ha fortunatamente arrecato feriti o vittime tra i passanti.  Ma è un grave atto intimidatorio che mira a colpire la forza ed il coraggio di chi vuole ribellarsi ad un sistema criminale incentrato sulla paura e sulla violenza.

Napoli è una delle città più belle d’Italia per il suo patrimonio artistico e culturale, ma, soprattutto, per le sue tradizioni, famose in tutto il mondo, che di certo non possono essere infangate dai vergognosi crimini messi in atto da chi spera e pretende di comandare illecitamente la città.

#GianlucaZaccaria