TESTATA NUOVA ARMA TATTICA DALLA COREA DEL NORD

Una nuova, misteriosa arma tattica è stata testata ieri dalla Corea del Nord.

Di fronte a un personaggio imprevedibile e perciò ancora più temibile come #Kim Jong-un ogni certezza  svanisce. Si può ipotizzare o cercare di leggere al di là delle barriere ipocrite dei suoi comportamnti o delle sue parole, ma tutto rimane nel vago. Ed è alla luce di queste premesse che l’importante ‘ arma tattica’, testata ieri dalla Core del Nord, non sorprende, ma anzi rientra in un copione in linea con il ‘modus operandi’ del ragazzo terribile della politica internazionale.

testata

A supervisionare il lancio è  stato lo stesso leader  #Kim Jong-un. Ma non si hanno dettagli sulla tipologia dell’#arma.

L’unico dato certo è quello acquisibile dalle parole del leader nordcoreano.  Kim ,infatti, ha definito il #test come “un evento di grande importanza”.  E ancora una volta ha lanciato il guanto della sfida a un’America troppo rigida nelle sue posizioni.

Dopo il fallimento dei negoziati di febbraio con il presidente Donald Trump, la Corea del Nord è tornata a far parlare di sè. E lo ha fatto secondo le sue consuetudini e le sue strategie.

testata

Kim Jong-Un

Una larvata minaccia, quindi, che sollecita sia l’America che le Nazioni Unite ad accellerare i negoziati, attualmente in una fase di stallo.

Dalla sua l’America ha  ripreso di recente le  esercitazioni militari congiunte con Seul, in barba agli accordi precedentemente presi.

Una reazione quindi di Pyongyang? Tutto è possibile. Intanto il rispettabilissimo maresciallo nordcoreano dà prova di essere pronto ad infrangere le sanzioni impostegli. E, con una delle sue impennate, dimostra la forza delle sue armi.

Si brancola quindi in un mare di congetture, al momento non sufffragate da nessuna certezza.

Il termine “tattico”, attribuito alla misteriosa #arma, suggerirebbe la possibilità che si tratti di un missile a corto raggio piuttosto che di un di tipo balistico, vietato peraltro dalle risoluzioni delle Nazioni Unite.

Almeno c’è da sperare che sia così. E per il momento si attendono le reazioni di Donald Trump, altro discutibile istrione della scena politica.

#IrmaSaracino