Colorado, quando Babbo Natale rapina una banca

Colorado

Un uomo, vestito da Babbo Natale, rapina una banca in Colorado, poi lancia il denaro in aria, augurando a tutti buon Natale

Quale sarebbe la vostra reazione se, passando dinanzi a una #banca, vedeste piovere denaro, lanciato in aria da Babbo #Natale? Stupore, indubbiamente, ma anche una pragmatica corsa all’accaparramento di un simile dono. Bene, è proprio quanto si è verificato il 23 dicembre scorso, davanti alla filiale di una banca, nella contea di El Paso, in Colorado.

Un uomo, infatti, vestito da Babbo Natale, ha rapinato una #banca, poi, nel tripudio di molti, appena uscito, ha estratto il prezioso bottino dalla sua borsa, lanciandolo in aria. Ovviamente non è mancato il suo augurio sincero di buon Natale.

Colorado
Un Babbo Natale al passo coi tempi?

E, così, una pioggia insolita di denaro ha salutato il #Natale di coloro i quali passavano in quel momento dinanzi alla #banca

Naturalmente si è subito radunata una folla di curiosi che, per alcuni versi, hanno salutato festosamente il munifico Babbo Natale, questa volta sprovvisto delle sue renne.

I dettagli

La notizia ha fatto subito il giro dei media statunitensi, suscitando una notevole eco e il consenso di molti. Ma ancora non si sa l’ammontare del bottino e, soprattutto, l’arma usata da questo imprevedibile Babbo Natale per la #rapina.

Colorado
Il Babbo Natale rapinatore

Che si sia trattato di un giocattolo? Auguriamocelo, specie per il buon nome dell’amato Babbo Natale.

L’arresto

Ma l’intraprendente e innovativo rapinatore è stato subito raggiunto e identificato. David Oliver, questo il suo nome, dopo il ‘misfatto’ si è avviato placidamente in direzione di un bar vicino. E qui ha atteso gli agenti con tranquillità.

Colorado
David Oliver

Così, quando gli agenti lo hanno raggiunto prontamente, non ha opposto alcuna resistenza , porgendo i polsi alle inevitabili manette.

L’immagine dell’insolito rapinatore è stata diffusa dalla polizia di Stato ed è divenuta virale sui social.

L’uomo, un 65enne incensurato, non può pagarsi la cauzione , fissata nei termini di 10.000 dollari, per poter recuperare la sua libertà. Ma molti già stanno perorando la sua causa, chiedendone la scarcerazione immediata.

Quanto al denaro, raccolto dai passanti, sembra proprio che sia stato recuperato solo in parte. Mancano infatti all’appello migliaia di dollari.

Che sia stato portato via dalle renne del nostro Babbo Natale, in vista del Natale povero di tanti?

#IrmaSaracino