Spari tra le due Coree dopo il ritorno di Kim

Si riaccende la tensione tra le due Coree. Questa mattina una serie di spari é riecheggiata al confine tra i due Paesi

Ci risiamo con le tensioni tra le due #Coree e stranamente all’indomani del teatrale ritorno sulle scene di #Kim Jong-un! Questa mattina, infatti, alle 7,41 ( ora locale) Pyongyang ha sferrato diversi colpi di arma da fuoco all’indirizzo di una postazione di guardia Sud-coreana, nella Zona demilitarizzata, al #confine tra i due Paesi, ricevendo in risposta due spari.

spari
Il confine tra le due Coree

La notizia é stata data dai Capi di Stato Maggiore (JCS) dell’esercito di Seoul e, almeno al momento, sembra che non vi siano feriti.

In realtà l’episodio s’inserisce nel puzzle scomposto dei rapporti tra i due Paesi, divisi da oltre 248 km di un #confine, nominalmente, demilitarizzato e spesso ‘animato’ da scontri a fuoco.

Ancora non si conoscono le cause degli spari che, secondo altra fonte non militare, sarebbero partiti accidentalmente da una postazione nordcoreana. E ad essi, conseguentemente, avrebbero replicato le forze sudcoreane.

Il gran ritorno di Kim

Lo scontro, avvenuto a poche ore dalla coreografica ricomparsa di Kim, lascia perplessi, ma non sorprende.

Così dopo il ‘giallo’ della prolungata scomparsa del suo bizzarro leader, la Corea del Nord torna a far parlare di sé. E non certo per il coronavirus ( problema negato da Kim), ma per le sue azioni militari, in perfetta sintonia col copione della ‘superpotenza’.

spari
L’incredibile Kim

Sì, perché nella logica di Kim Jong-un, anche il virus killer indietreggia o cambia direzione di fronte a un Nazione come la Corea del Nord.

E quando ieri il leader nordcoreano, bardato nel suo look stile Mao, decisamente con qualche chilo in più, ha fatto il suo ingresso solenne sul palcoscenico della politica internazionale, il mondo decisamente ha tirato un respiro di sollievo.

Il coronavirus non lo aveva colpito. E così, a quanti lo davano per morto, Kim ha risposto: “Show must go on!

#IrmaSaracino