Racism, nuovo video shock

racism

‘No to the racism!’. Mentre dilaga la protesta in tutto il mondo spunta un nuovo video relativo all’uccisione di un uomo di colore da parte di un poliziotto del New Jersey

Storie, storie da raccontare. Tante, troppe. Storie che parlano di prevaricazione, di odio razziale in una società dilaniata da pregiudizi e violenze. The racism is like a cancer ( il razzismo é un cancro) che s’insinua perfidamente in quel bonismo apparente che caratterizza tante realtà sociali.

Sono tante le pagine di Storia macchiate dai soprusi, infangate da discriminazioni che hanno portato alla schiavitù. E, alla base, l’odio verso la diversità, verso l’altro.

Maurice Gordon

racism
Maurice Gordon

Si chiamava Maurice Gordon, aveva 29 anni e viveva nel New Jersey. Ma la sua vita é stata recisa brutalmente dalla mano di un #poliziotto locale. Colpi di pistola, 6 in tutto, per porre termine a una collutazione esplosa per un motivo banale.

Tutto ha avuto luogo due giorni prima dell’uccisione di George Floyd. E il #video della barbara #uccisione é ormai virale sulla rete.

Ad aver diffuso le immagini, registrate dalla videocamera all’interno dell’auto della polizia, è stato il procuratore generale del New Jersey, che sta indagando sull’episodio.

Il #video mostra gli ultimi momenti di vita di Maurice, colpevole di aver osato sedere sul sedile anteriore dell’auto della polizia. Cosa sgradita al #poliziotto, che ha costretto il giovane ad uscire..

Le scene successive mostrano la collutazione tra i due al di fuori della vettura, poi il rumore sordo degli spari.

Maurice Gordon era rimasto in panne con la sua auto e aveva chiesto il soccorso della polizia.

Il momento della verità?

Affiorano così quelle verità troppo spesso taciute, ignorate. Verità scomode che ci parlano di crudeltà e di indifferenza. Le proteste dilagano, mentre le folle manifestano rabbia e solidarietà.

Il diritto alla vita e alla libertà é un bene inalienabile dell’uomo, qualunque sia il colore della sua pelle.

E chiunque lo calpesti ha molto da imparare su quella che chiamiamo ‘Umanità!’

#IrmaSaracino