Segnala a Zazoom - Blog Directory

Italia-Bosnia, cronaca di un successo

Obiettivo primo posto raggiunto con pieno merito dall’Italia nel girone di Nations League. Il risultato di Italia-Bosnia entusiasma tutti

Italia- Bosnia: 2-0. Il dolce sapore della vittoria ha accarezzato i palati degli italiani tutti. Un successo che vede la nostra nazionale imbattuta ormai da lungo tempo.

Ad ottobre del 2021 gli azzurri allenati da Roberto Mancini, assente ieri sera a Sarajevo per la positività al Covid-19, sfideranno a Milano e Torino, nella Final Four di Nations League, Belgio, Spagna e Francia. Allo stato attuale l’ #Italia é la trionfatrice indiscussa del suo girone.

Storia della partita Italia-Bosnia

In Bosnia il vice CT, Alberico Evani, ha schierato la squadra con il collaudato modulo 4-3-3. Donnarumma in porta, Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson in difesa.

Barella, Jorginho, Locatelli a centrocampo. Berardi, Belotti, Insigne in attacco. Un modulo vincente, che scrive una pagina gloriosa del calcio italiano.

Sono entrati, in corso d’opera Di Lorenzo, Bernardeschi, Lasagna e Calabria,al posto di Florenzi, Berardi, Belotti ed Insigne. La #partita Italia-Bosnia ha un senso logico per l’Italia, alla ricerca dei tre punti fondamentali per la vittoria del Gruppo 1.

La Bosnia non ha più nulla da chiedere e Il 2-0 finale ci sta tutto per l’evidente superiorità tecnico-tattica e per la voglia di lottare, manifestata in una serata fredda ed umida. Una serata che ha colorato di azzurro il cielo di Sarajevo.

Italia-Bosnia
L’entusiasmo

Le reti

Le reti le hanno realizzate Belotti, non al meglio della condizione fisica, al 22′ del primo tempo e Berardi, preferito a Bernardeschi, al 23′ della ripresa.

Due reti che fanno la storia di questa partita, vissuta con la tenacia e la voglia di lottare dei nostri giocatori contro l’inclemenza del momento attuale. Una pandemia che priva i giocatori dell’entusiasmo del pubblico. Un virus killer che non risparmia nessuno, neppure il Ct Roberto Mancini.

I successi della nazionale italiana

Sono così ventidue i risultati consecutivi conquistati dagli azzurri di Roberto Mancini. Mentre alla stampa Evani dichiara “Oltre ad essere degli ottimi giocatori, sono dei ragazzi straordinari.– poi, con voce strozzata dalla commozione, prosegue – Sono commosso e non posso che dire grazie. Tre vittorie, con tre prestazioni convincenti”.

Così, dopo la #vittoria in Bosnia, il Vice CT, Alberico Evani, commenta a RAISPORT l’accesso alla Final Four di Nations League.

“Abbiamo dato una grandissima soddisfazione a Mancini- aggiunge-.I Ragazzi gli hanno fatto un bel regalo.

E, con una nota di malcelato entusiasmo, dichiara : “Sarà bello confrontarsi con Belgio, Spagna e Francia”.

I mondiali del Quatar

il 7 Dicembre l’Italia sarà così testa di serie al sorteggio per i gironi eliminatori del Mondiale in Qatar, nel 2022. Le gare di qualificazione inizieranno nel mese di marzo e saranno utili per collaudare uomini e schemi, in vista degli Europei rinviati a Giugno 2021 per la pandemia.

I giornalisti italiani non hanno potuto seguire la trasferta dell’Italia in Bosnia, a causa del Covid-19, ma ciò non ha inficiato l’entusiasmo generale.

Da oggi si pensa nuovamente al Campionato di Calcio di Serie A. La partitissima dell’ottava giornata è Napoli-Milan, in programma Domenica, alle Ore 20,45. Arbitro della sfida sarà Paolo Valeri della Sezione A.I.A. di Roma.

#LucaChianura

Lascia la tua opinione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: