Segnala a Zazoom - Blog Directory

Da Cuba una speranza contro il Covid

E’ in dirittura d’arrivo il vaccino proveniente da Cuba Soberana 02, che entra nella fase finale dei test.

Nella giungla dei vaccini contro il Covid si fa strada un nuovo farmaco, proveniente da Cuba. E, a giudicare dall’eccellenza dei ricercatori cubani nella lotta alle epidemie, le speranze e gli occhi di tutti s’incentrano su di esso.

Soberana 02 si candida così a raggiungere quei traguardi cui l’umanità tutta anela : debellare il Covid e garantire la perduta normalità.

A darne la notizia il ricercatore italiano Fabrizio Chiodo, che collabora al progetto con l’istituto di vaccini Finlay di Cuba. Il farmaco, che sembra aprire nuove prospettive nella lotta al virus killer, avrà una produzione in larga scala. Ben 100 milioni di dosi prodotte dalla società farmaceutica pubblica Biocubafarma.

L’eccellenza della sanità cubana

Cuba, la perla dei Caraibi, dà così l’ennesima risposta a quanti attribuiscono al suo ‘regime’ la causa dei suoi mali.

da Cuba
Miseria e nobiltà di Cuba

Sempre in prima linea nella solidarietà internazionale, malgrado le difficoltà create dal pluriennale ‘embargo’ statunitense, l’isola torna alla ribalta delle cronache non solo per la indiscutibile bellezza dei suoi paesaggi, ma anche per l’eccellenza della sua sanità, dei suoi medici e, soprattutto, dei suoi ricercatori, nonchè dei suoi epidemiologi.

Il Paese infatti ( sempre secondo le affermazioni di Chiodo), é riuscito a contenere brillantemente l’epidemia. Solo 304 decessi registrati dalo scoppio della pandemia!

Un risultato che la dice lunga sull’inefficienza dei ‘sistemi e dei piani‘ europei nell’affrontare le emergenze pandemiche. Un risultato che lascia ben sperare nell’efficacia di questo farmaco, frutto di una ricerca continua e all’avanguardia.

Cuba, uno scrigno di cultura e di umanità

La storia di questo Paese, perso nello splendore dei Caraibi, si confonde spesso con la leggenda. Miti, eroi del passato vivono anche nella quotidianità dei suoi abitanti.

Una quotidianità che, malgrado le difficoltà economiche, si esprime nell’amore per la musica e per la cultura dei suoi abitanti. Sempre pronti a dare voce a quella gioia di vivere che fa di Cuba un’isola felice al di sopra dei soprusi.

Ricordi di viaggio- by Bruno Matacchieri

Ma, al di là delle considerazioni oggettive sulla realtà di questa isola, il vaccino cubano, che é frutto della collaborazione anche di altri Paesi, sembra avere tutte le carte in regola per dare una svolta definitiva all’ emergenza pandemica.

Come ha dichiarato infatti Chiodo alla stampa internazionale, Soberana 02 è “molto sicuro”. ” Verrà utilizzato per persone di età compresa tra i 35 e gli 80 anni, e, probabilmente, raggiungerà altri luoghi, dato che ci sono molti Paesi interessati, anche se Cuba vaccinerà prima i suoi cittadini”.    

Non ci resta, quindi, che attendere e sperare.

#IrmaSaracino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: