Segnala a Zazoom - Blog Directory

Rottamazione tv, ancora un enigma a Taranto

Taranto non finisce mai di sorprenderci. E questa Repubblica nella Repubblica segue ‘regole’ di difficile comprensione.

Splendida nelle luci fantastiche dei suoi tramonti, immortale come la sua Storia, #Taranto ha comunque i suoi enigmi. Enigmi legati alla spesso amara realtà di una quotidianità scandita dall’indifferenza dei suoi cittadini. Oppure scaturenti da quel mancato ossequio delle regole o delle disposizioni governative che potrebbero inserirla finalmente in un contesto nazionale. E uno di questi enigmi é appunto quella che chiamano rottamazione tv.

rottamazione
Un nuovo giorno per il digitale. Un nuovo bluff?

Rottamazione, una parola di renziana memoria, che trova ora un nuovo campo di applicazione. Quello della televisione, croce e delizia di tanti #Italiani.

Entro il 20 ottobre infatti tutte le televisioni muteranno il loro sistema. D’obbligo quindi il cambio dei nostri fedeli apparecchi, datati, ma ancora validi, troppo spesso inadeguati anche ai decoder.

Ma, in vista di questa ‘rivoluzione‘, il nostro amato Governo viene incontro a tutti, garantendo sconti e bonus. Il segreto? La rottamazione.

Uno specchietto per le allodole, visto il lievitare dei prezzi? Probabile, ma comunque un incentivo per non scoraggiare ulteriormente i martoriati #Italiani.

La rottamazione a Taranto

E, così, anche a #Taranto giunge l’eco di questa novità. Una novità non accettata da tutti però e, tra i dissenzienti, emergono le piccole distribuzioni. Quei negozi, sempre oberati da tasse e scarso business, che non intendono aderire a questa iniziativa.

Allora si ripiega sulla grande #distribuzione. Ma anche qui le cose non vanno meglio! Vietato infatti portare i vecchi apparecchi da rottamare, mentre i prezzi ovviamente salgono.

Vengono indicate fantomatiche isole verdi, che di verde hanno ben poco e il comune mortale brancola nel buio più profondo.

rottamazione
L’isola che non c’é

La città dei due mari, come di consueto, brilla così di luce propria nell’assenza di quei luoghi deputati per il fatale timbro che dovrebbe garantire uno sconto straordinario del 20% sull’acquisto dei nuovi televisori. Una vera manna dal cielo!

Luci ed ombre

Ci si perde nell’ombra cupa di false informazioni, date da poco disponibili commessi, e si cerca un approdo che appare simile a un miraggio lontano.

rottamazione
Luci ed ombre

E allora cresce la rabbia, la voglia di fuggire via da questa città persa nel pressapochismo e nella superficialità. Via dal cancro di una storica indifferenza verso quelle regole, sia pure discutibili, che dovrebbero disciplinare il vivere sociale.

Scene di quotidianità

Via anche dalle luci e dai bagliori di una rinascente cultura, soffocata dall’ignavia di una popolazione che resta indifferente!

#IrmaSaracino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: