• Ven. Mag 20th, 2022

Lindsey Graham, ‘Assassinate Putin’

DiIrma Saracino

Mar 5, 2022
Lindsey Graham

Scalpore in America per un tweet del senatore della Carolina del Sud, Lindsey Graham. In esso il senatore invita il popolo russo a ‘sbarazzarsi’ di Putin

Colossale gaffe di Lindsey Graham, senatore della Carolina del Sud, che in un suo #tweet ha invitato il popolo russo a ‘eliminare questo ragazzo’ ( per la cronaca Putin). Immediata la reazione della Casa Bianca che, nella serata di ieri, ha comunicato ufficialmente che ‘questa non é la posizione del governo degli Stati Uniti’

Lindsey Graham
The White House

Un imperdonabile errore

Indubbiamente poco accorta la dichiarazione dell’ex avvocato dell’Air Force e della difesa di lunga data, Lindsey Graham, che giovedì sera ha candidamente rivolto in maniera esplicita un invito alla popolazione russa. Quello di risolvere l’attuale crisi in #Ucraina levando di mezzo l’artefice di tutto: il gelido Putin.

Un #tweet che avrebbe potuto ulteriormente compromettere i già tesi rapporti tra #Russia e Stati Uniti. Convalidando le dichiarazioni vittimistiche e anti occidentali del presidente russo. Un tweet, che, stante la tensione del momento, avrebbe potuto creare un incidente diplomatico.

Il contenuto

Nel messaggio infatti Graham, senza mezzi termini, ha dichiarato:’ Le uniche persone che possono risolvere questo problema sono i russi’.

Poi, a titolo esplicativo, ha soggiunto: “L’unico modo in cui questo ( ovviamente si allude al massacro degli ucraini) finisce è che qualcuno in Russia elimini questo ragazzo”.

Davvero lodevole la nota umoristica sottesa a queste parole. Umorismo che si é successivamente espresso al top nella frase successiva.

“Fareste al vostro paese – e al mondo – un grande servizio”.

L’allarme e le reazioni

Non si può dire che l’attempato senatore sia stato un campione di diplomazia e la Casa Bianca immediatamente ha cercato di ‘tamponare’ con un comunicato reso dal segretario stampa, Jen Psaki. Un comunicato nel quale il governo degli Stati Uniti prendeva le distanze dalle dichiarazioni dell’incauto Graham.

Mosca, si sa, é sempre molto attenta alle parole e ai comportamenti degli altri Stati nella sua logica persecutoria, volta a legittimare le proprie azioni.

Intanto anche gli altri senatori hanno avuto parole di biasimo per l’ironico senatore. Il momento é troppo delicato e, di fronte al Cremlino é meglio usare la massima cautela, anche verbale.

Insomma sarà la Storia a decidere gli eventi. E le condanne, come le azioni dei potenti o dei popoli la scriveranno. Si spera solo che non si continui a scriverla col sangue di innocenti.

#IrmaSaracino