• Sab. Nov 26th, 2022

Italiani alle urne, che ne sarà di noi?

italiani

Seggi aperti e chiamata alle urne per gli Italiani. Oggi si decide il nostro futuro

Dopo una campagna elettorale, a dir poco, feroce, caratterizzata da toni aspri e da progettualità poco convincenti, oggi é il giorno fatidico della chiamata alle urne. Il giorno in cui gli Italiani avranno finalmente la possibilità di far sentire la propria ‘voce’.

italiani
La parola agli Italiani

Una sorta di chiamata alle armi, eufemisticamente parlando, per un esercito di sbandati, privi di certezze, ma soprattutto scontenti.

Una platea che, specie negli ultimi anni, ha assistito inerme al delirante palcoscenico di una politica instabile, ancorata ad argomentazioni ripetitive e prive di fondamento.

Un voto che preoccupa

Un contesto difficile da gestire in un momento storico terribile. Un momento che molti definiscono ‘apocalittico’. Pandemie, guerre, cambiamenti climatici disastrosi.

Un contesto troppo provato, quello italiano, che chiede di vivere decorosamente in un Paese caratterizzato da crisi di governi effimeri, ancorati alla logica di interessi particolaristici. Governi in cui poco si é fatto per il popolo.

E sono proprio questi i momenti che preoccupano. I momenti in cui il ‘#voto di protesta‘ può avere ripercussioni gravi sia in ambito nazionale che internazionale.

Occhi del mondo puntati, quindi, sul nostro bel Paese in cui viene data per favorita la patriota per eccellenza, l’infaticabile Giorgia Meloni.

Una politica di lungo corso

Astuta, politicamente navigata, Giorgia ha saputo, unitamente ai suoi alleati, cavalcare l’onda del malcontento generale.

Capace di infiammare le folle con i suoi discorsi, rappresenterebbe la novità in assoluto della nostra sofferta Storia politica. Per la prima volta una donna leader! Davvero un passo avanti per l’Italia.

Poi, scesa dal suo piedistallo di pasionaria anti-tutto, nelle ultime settimane, ha profuso tutte le sue energie per rassicurare, in varie lingue, le platee di tutto il mondo. Specie quelle di Bruxelles.

E, in un crescendo di italianità, successivamente su Tik Tok si é immortalata facendosi ritrarre intenta a preparare dolci pugliesi.

Una veste insolita per colei che solo pochi giorni fa, unitamente a un acciaccato Berlusconi e al nostro Salvini ha sostenuto con convinzione: “ Questa #Italia finisce domenica”

Una campagna elettorale poco esaltante

Ma, d’altra parte, i toni sono stati poco esaltanti anche sull’altro versante, facendo cadere la politica nel degrado più totale.

Davvero una bella immagine da offrire agli occhi del #mondo! Una politica, dunque, caduta di livello e incapace di gestire le criticità di questo momento storico.

Ma tutto si decide oggi. Oggi, nel silenzio ovattato delle urne, quegli Italiani che andranno a votare ( speriamo che siano in molti) ci parleranno di un Paese che vuole rinascere.

#Irma Saracino