CLEOPATRA, LA GRANDE SEDUTTRICE

Cleopatra

Personaggio singolare e misterioso dell’antichità, Cleopatra ancora oggi è la leggenda che offusca la storia.

Amore, morte, passione s’intersecano o coesistono nella vita di questa leggendaria donna. Determinata, carismatica e assetata di potere, Cleopatra ha rappresentato e rappresenta a tutt’oggi  la leggenda che si fa reale e sollecita  la fantasia di ognuno. La sua vita, come la sua morte ci parlano di una donna singolare, in grado di tenere in pugno anche la Storia. E la sua sepoltura, mai trovata, è uno degi misteri dell’Archeologia.

Cleopatra

Nata nel 69 a.C., rampolla della dinastia dei Tolomei, questa donna dall’irresistibile fascino, morì nel 30 per propria volontà, dopo la disfatta di Azio.

Spregiudicata e disinibita ebbe una considerevole serie di mariti ed amanti. Ancora 18enne sposò  il fratello Tolomeo XIII, di appena 10 anni e, successivamente l’altro fratello Tolomeo XIV. Tutto per preservare l’integrità della dinastia e garantirsi il regno.

L’incesto era infatti una consuetudine abbastanza frequente nelle dinastie egizie,  i cui membri venivano considerati divinità. E agli dei, si sa, è concesso tutto.

Cleopatra

Ricostruzione del volto di Cleopatra

Ma Cleopatra fu inarrestabile e riuscì ad avere la meglio anche sul suo rivale, Giulio Cesare, che non seppe resisterle. In tal modo la regina si garantì l’appoggio di questo leader romano. E la loro unione fu consolidata anche dalla nascita di un figlio: Cesarione.

Il grande amore

Ma, alla morte di Cesare, la regina incontrò l’unico, grande amore della sua vita: Marco #Antonio.

Tra i due divampò subito una passione irrefrenabile, immortalata anche dai versi di Dante. Una passione che li condusse alla morte. Entrambi si suicidarono per non cadere nelle mani di Ottaviano. Ma anche la morte della regina d’#Egitto è avvolta dalla leggenda.

Si racconta che si sia fatta mordere da un aspide, ma vi sono anche tesi di altro tipo.

Comunque si ignora dove sia stata sepolta. E la sua #tomba è a tutt’oggi un mistero. Un mistero di circa duemila anni. Un mistero che, secondo le dichiarazioni rilasciate  da Zahi Hawass (egittologo di fama mondiale), starebbe per essere risolto.

Cleopatra

Il Dott. Zahi Hawass

Il mistero

Dove è sepolta Cleopatra? E soprattutto perchè le sue spoglie e quelle del suo amato #Antonio non sono mai state trovate? E per quale motivo gli Egizi, che dedicavano circa 40 giorni alla mummificazione dei faraoni, avrebbero celato i corpi dei due amanti?

Sono tanti gli enigmi che circondano questi due personaggi. Forse destinati a rimanere irrisolti. Di certo sappiamo che, a differenza degli altri regnanti, la regina non ha avuto un monumento che ne preservasse la memoria.

Ed è proprio questo l’enigma. Perchè nasconderla, unitamente al condottiero romano?

Ma il mondo egizio è circondato da un alone di mistero. E gli enigmi dell’Archeologia sono tanti di fronte alle testimonianze di questa antica civiltà.

La seduttrice

Il personaggio di Cleopatra comunque è stato consegnato all’immortalità, fatto davvero inspiegabile e unico.

Di certo non era una gran bellezza, ma aveva un fascino irresistibile. Un fascino che ha ispirato tanta cinematografia, alimentando le fantasie di quanti hanno visto in lei la prima vera donna dell’antichità.

Una donna in grado anche  di morire  per amore e che ha tessuto abilmente l’ oscura trama del potere.

 

 

#IrmaSaracino