Boriska, il ragazzo venuto dallo Spazio

La storia e i racconti di Boriska Kipriyanovich, oggi 21enne, destano non poche perplessità e le sue predizioni sembrano avverarsi.

Era il 2008 quando, per volontà della madre, medico in una clinica russa, Boriska Kipriyanovich rivelò ai media quelle verità cui tutti aneliamo sul pianeta #Marte.

boriska
Boriska e la madre, durante l’intervista

Boriska, che all’epoca aveva 11 anni, dichiarò infatti di essere vissuto sul pianeta rosso, distrutto da un’esplosione nucleare. E descrisse con estrema calma i dettagli della sua vita precedente, evidenziando una straordinaria lucidità e competenza astronomica.

Una cosa assurda per un ragazzo della sua età! Tanto che si parlò di bambino ‘Indaco’. Dotato, quindi di un’intelligenza superiore, ma anche affetto da patologie per la scienza.

La sua storia

Nato nel 1996 nella città di Volzhsky, sin da piccolo aveva evidenziato una grande intelligenza e una vera fissazione per lo spazio. Cosa che neppure la madre era riuscita a spiegare.

Per lui i giochi usuali degli altri bambini non esistevano e sembrava quasi che la sua esistenza fosse proiettata al raggiungimento di un obiettivo: il ritorno su #Marte.

Boriska

Le dichiarazioni della madre, poi, furono ancora più sconvolgenti. Il bimbo, già a poche settimane di vita, era riuscito ad alzare la testa e, a soli due anni di età, era stato in grado di leggere e scrivere.

I libri erano il suo passatempo preferito, specie quelli di astronomia e i suoi disegni sembravano raffigurare l’aura che circonda ciascuno di noi.

Ovviamente scienziati e psichiatri analizzarono i comportamenti di Boriska e cercarono una risposta razionale alle sue affermazioni, alcune delle quali vere e proprie predizioni.

Il bimbo infatti predisse una massiccia inondazione in #Russia, indicando anche l’anno: il 2012. E in realtà l’alluvione si è poi verificata nel Sud della nazione l’8 luglio del 2012, causando la morte di 171 persone.

Ma il ragazzo venuto da #Marte parlò anche della stretta relazione dei marziani con l’antico Egitto, rivelando l’esistenza, dietro l’orecchio della Sfinge, di un meccanismo che avrebbe sbloccato la Sfinge stessa e avrebbe cambiato la vita sulla #Terra.

Analisi della Sfinge

Ovviamente le parole del bambino destarono grande scalpore e della vicenda si interessarono i media di tutto il mondo. Poi, come tutte le cose, il silenziò calò. E il sipario scese sulle oscure verità di questo bimbo speciale.

Boriska oggi

Ma in un momento così difficile per il nostro pianeta, interessato da profondi e allarmanti cambiamenti climatici, tornano alla mente le parole di questo giovane, di cui ormai si sa poco.

Boriska oggi

La #Terra sarebbe stata interessata da radicali mutamenti e i poli si sarebbero invertiti.

Una visione catastrofica, certamente, da prendere con le dovute cautele. Ma, al di là di essa, in effetti preoccupa lo scioglimento dei ghiacciai e tutti i mutamenti climatici che stanno interessando la nostra #Terra.

Dov’è Boriska

Da allora gli anni sono passati e il giovane sembra, unitamente alla madre, essere scomparso nel nulla. Inutili i vari tentativi compiuti da diversi giornalisti di rintracciarli.

Si ignora infatti dove i due risiedano attualmente, circondati dalla protezione del governo russo, ben noto per il suo riserbo.

Ci si chiede allora per quale motivo il governo sia intervenuto e, soprattutto, quali siano i legami con il giovane. Ma sarà difficile dare delle risposte.

#IrmaSaracino