Segnala a Zazoom - Blog Directory

Streghe in tempi di pandemia

Da sempre presenti nell’immaginario collettivo, le streghe tornano alla ribalta nella notte di Halloween. Una notte segnata anche dalla pandemia.

Belle, conturbanti e misteriose o brutte e ributtanti, le streghe hanno sempre popolato i sogni e gli incubi di tanti. Creature circondate dalla leggenda, perse nel tempo della fantasia, ma anche della realtà, mai, come in questo difficile tempo di #pandemia, sono protagoniste indiscusse di racconti terrificanti.

streghe
Una strega all’opera

Perché l’uomo, si sa, quando prende consapevolezza del proprio limite cerca nel sovrannaturale una spiegazione ai suoi perché. Ce lo dimostrano il tempo, la storia e la cultura delle società che ci hanno preceduto. Ma anche quelle oscure forme di religiosità che persistono a tutt’oggi in molte realtà territoriali.

Realtà in cui la figura femminile, ancora una volta, domina, nel suo ruolo di sacerdotessa, la scena. Una figura misteriosa, quindi, in grado di confrontarsi col mondo delle tenebre, se non col #demonio in persona.

Streghe tra calunnie e verità

Secoli di Storia sono stati infarciti di racconti misteriosi, in cui le vere protagoniste sono state loro. Sia che si trattasse di calunnie, che di verità queste donne hanno comunque rappresentato la #tentazione suprema. Un amaro destino, quindi, per il femminino!

Già nel Paleolitico infatti il misticismo si ammantava delle perfida luce di un sapere sciamanico e quando la donna, da Dea Mater, é divenuta peccato, lussuria, il popolo delle streghe ( o almeno ritenute tali) é andato sempre più crescendo.

Fino a raggiungere, in pieno Medioevo, quel clima persecutorio che si é espresso nei roghi. Vietato essere donna, vietato essere bella in società maschiliste. Perché la bellezza era seduzione suprema. Era #tentazione demoniaca.

Nel tempo le cose sono cambiate e quando, dalla remota Irlanda la voce dei meno abbienti ha chiesto agli spiriti protezione e sussidi, Halloween é divenuto il giorno della consacrazione dell’umano all’imponderabile, al mistero. E le streghe sono salite di rango, fino ad essere celebrate.

streghe
Paesaggio scozzese

Halloween e la pandemia

Mai, come in questo tempo difficile di #pandemia, si cerca di esorcizzare il male oscuro: un virus misterioso, che miete vittime. E proliferano i racconti, le fantasie di quanti cercano una spiegazione occulta a questo male persistente.

Sembra quasi( almeno per molti) che il mondo viva un racconto uscito dalla penna di uno scrittore Horror. Gli ingredienti ci sono tutti, ma il protagonista assoluto é lui: Il pipistrello.

Animale ributtante per noi occidenali, spesso incarnazione del #demonio, é collegato alla stregoneria e alla morte. Vola di notte e vive in caverne, in luoghi oscuri. Considerato in età medievale compagno delle streghe, oggi é tornato alla ribalta, al punto da essere stato il principium di questa irrefrenabile pandemia.

Suggestione, parziale verità? Difficile dare una risposta.

Certo non la pensano così i cinesi, per i quali questo animale é addirittura simbolo di felicità e longevità. E, proprio dalla Cina ha avuto origine questa pandemia. Indubbiamente una coincidenza casuale.

Ma Halloween si avvicina e a noi piace scherzare!

#IrmaSaracino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: