Segnala a Zazoom - Blog Directory

Indonesia, anche gli sciamani tornano al lavoro

Misteriosa e selvaggia, come la sua natura, l’Indonesia preserva antiche tradizioni e credenze. E ogni sciamano che si rispetti torna al lavoro dopo il lockdown.

A metà tra il mago e il sacerdote la figura dello #sciamano evoca antiche tradizioni tribali, legate a culture pressoché primitive, dove il contatto con la #Natura era quasi ancestrale. Ma ciò che pochi sanno é che ancora questa figura é presente in tante realtà sociali. Quali appunto l’Indonesia, dove la #Natura, madre talvolta crudele, riesce ad essere ascoltata, vissuta, amata.

Indonesia
La voce della Natura

La sua voce ha un linguaggio oscuro, incomprensibile ai più, ma chiaro e distinto per lo #sciamano. Allo sciamano infatti é consentito di entrare nei mondi, superiore e inferiore, interdetti invece ai comuni esseri umani. 

Un ruolo, quindi, di prestigio nell’antichità, ma che ( a quanto sembra) ha una sua professionalità ancora oggi.

E, come ogni professionista che si rispetti, dopo la chiusura forzata della pandemia, ogni #sciamano indonesiano ha ripreso la sua attività. Un’attività che ha le sue specificità e settori, a seconda delle competenze e capacità di questo personaggio singolare.

Lo sciamano della pioggia

In un Paese, come l’Indonesia, dove la #pioggia sa essere talvolta devastante per mesi, lo sciamano della pioggia é una figura chiave, necessaria per controllare il tempo e assicurare lo svolgersi di eventi importanti, quali matrimoni, concerti e persino eventi governativi.

Indonesia
Sposa indonesiana

Sì, perché al di là di ogni ovvio scetticismo, molti indonesiani credono alla capacità di questi pawang hujan ( indovinatori della pioggia) di controllare il tempo.

La testimonianza di Ki Joko

Non cambiamo la natura, ma fortifichiamo l’area in cui dovrebbe svolgersi l’evento“, a parlare é Ki Joko, un 57enne sciamano della pioggia, di collaudata esperienza, intervistato da Reuters.

Il segreto? Semplice. Creare una barriera invisibile, in grado di spostare le nuvole. Una cosa da niente, almeno per uno sciamano! E, a giudicare dai risultati ottenuti dall’uomo, nel suo primo giorno di lavoro, sembra proprio che funzioni.

Basti pensare che un matrimonio con ben 400 invitati ha avuto luogo, malgrado le disastrose previsioni metereologiche.

Così, tra fiori profumati, incensi e pugnali conficcati nel terreno, il nostro misterioso uomo ha mietuto il suo ennesimo successo, con la complicità dei suoi amici spiriti ovviamente.

#IrmaSaracino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: